Cart (empty) 0

New products

All new products

On sale

All sale products

Best sellers

All best sellers
Nuovo

Mascherina Chirurgica HCL MASK USO MEDICO 4 Strati Tipo IIR CE EN14683

N90056004505-50
14,50 €

Mascherina chirurgica monouso HCL MASK a 4 strati Tipo IIR conforme alla norma UNI EN 14683 con efficienza di filtrazione batterica ⊇98%, contro particelle solide e liquide, polvere ecc.

Verdecanapa è protetto da conessione criptata SSL per dare l'assoluta privacy e sicurezza delle transazioni Verdecanapa è protetto da conessione criptata SSL per dare l'assoluta privacy e sicurezza delle transazioni

Mascherina chirurgica monouso HCL MASK a 4 strati Tipo IIR
Conforme alla norma UNI EN 14683

La mascherina chirurgica è conforme alla norma UNI EN 14683 TYPE IIR (efficienza di filtrazione batterica ⊇98% (BFE) con resistenza meccanica agli spruzzi). La maschera usa e getta è realizzata in materiale non tessuto a 4 strati. Fornisce protezione contro particelle solide e liquide, polvere, batteri, virus, scarico di automobili, polline, ecc. Perfetta per ogni uso in cui potrebbe essere richiesta la protezione, all'interno o all'esterno. Realizzato in materiale ecologico, resistente all'umidità, non tossico, non irritante, morbido e confortevole.
Design perfetto, quando lo indossi si adatta perfettamente al tuo viso. L'anello elastico per l'orecchio è facile da indossare e nessuna pressione per le orecchie.
La mascherina limita la diffusione del droplet. Chi la indossa deve comunque rispettare le norme precauzionali su distanziamento sociale e le altre introdotte per l’emergenza Covid-19.

Modalità di uso: è importante indossare e smaltire la mascherina in maniera corretta.
Prima di aprire la confezione delle mascherine o estrarne una è necessario il lavaggio accurato delle mani. Per indossare correttamente lavarsi bene le mani, sistemare la mascherina sul viso in modo da coprire naso e bocca, evitare di toccare la mascherina con le mani mentre si indossa, nel caso di impossibilità, lavarsi le mani anche dopo. Per togliere correttamente lavarsi le mani, gettare la mascherina all’interno di un sacchetto di raccolta che deve essere dedicato alla mascherina e deve essere smaltito avendo cura di non toccare le mascherine all’interno, lavarsi le mani anche dopo.
Quando utilizzarla: chi la indossa deve comunque rispettare le norme precauzionali sul
distanziamento sociale e le altre introdotte per far fronte all’emergenza Covid-19.


Confezione da 50 pezzi.

------------------------------------------------------------------
Mascherine, le norme tecniche (fonte www.salute.gov.it)

Mascherine chirurgiche

Le mascherine chirurgiche hanno lo scopo di evitare che chi le indossa contamini l’ambiente, in quanto limitano la trasmissione di agenti infettivi e ricadono nell'ambito dei dispositivi medici di cui al D.Lgs. 24 febbraio 1997, n.46 e s.m.i.. Sono utilizzate in ambiente ospedaliero e in luoghi ove si presti assistenza a pazienti (ad esempio case della salute, ambulatori, ecc).

Le mascherine chirurgiche, per essere sicure, devono essere prodotte nel rispetto della norma tecnica UNI EN 14683:2019 (scaricabile gratuitamente dal sito https://www.uni.com), che prevede caratteristiche e metodi di prova, indicando i requisiti di:

  • resistenza a schizzi liquidi
  • traspirabilità
  • efficienza di filtrazione batterica
  • pulizia da microbi.

La norma tecnica di riferimento UNI EN ISO 10993-1:2010 (scaricabile gratuitamente dal sito https://www.uni.com) ha carattere generale per i dispositivi medici e prevede valutazione e prove all'interno di un processo di gestione del rischio.


Mascherine FFP2 e FFP3

I facciali filtranti (mascherine FFP2 e FFP3) sono utilizzati in ambiente ospedaliero e assistenziale per proteggere l’utilizzatore da agenti esterni (anche da trasmissione di infezioni da goccioline e aerosol), sono certificati ai sensi di quanto previsto dal D.lgs. n. 475/1992 e sulla base di norme tecniche armonizzate (UNI EN 149:2009, scaricabili gratuitamente dal sito https://www.uni.com).

La norma tecnica UNI EN 149:2009 specifica i requisiti minimi per le semimaschere filtranti antipolvere, utilizzate come dispositivi di protezione delle vie respiratorie (denominati FPP2 e FPP3), ai fini di garantirne le caratteristiche di efficienza, traspirabilità, stabilità della struttura attraverso prove e test tecnici.


-------------------------------------------------------------------------------------------------